lunedì, agosto 17, 2015

Evoluzionismo ferragostano o dell'adeguamento allo spirito estivo

La sensazionale scoperta che rivoluzionerà l'evoluzionismo darwiniano è formidabilmente sintetizzata in questa bellissima immagine di cui io possiedo una versione meno dettagliata su una maglietta. — in Galápagos.

6 commenti:

Juhan van Juhan ha detto...

Se ho capito bene il trombone (e il suo operatore) sono (per ora) all'estremo terminale della catena evolutiva. O sbaglio. Mancano peraltro l'organo e il pianoforte (OK, su un diverso ramo evolutivo).

dioniso ha detto...

Esatto! E mancano anche, prima del primo anello, violinisti e violoncellisti. (Uno sfogo di acrimonia personale :-)

Marco Fulvio Barozzi ha detto...

Il terzo è un belga.

Juhan van Juhan ha detto...

Il primo sembra padano (ma non ci giurerei, a meno che sia mutante). Volevo aggiungere che ho dimenticato gli archi perché sto ascoltando un tedesco, un certo Ruscello.

dioniso ha detto...

Giovanni Sebastiano Ruscello, sì ho sentito qualche sua composizione. Secondo me è molto sopravvalutato

dioniso ha detto...

Sì, è belga. È l'homus dinantensis.