lunedì, luglio 14, 2008

Dolomiti 2: camminate solitarie e Pralongià

La vacanza è stata caratterizzata da un certo sfasamento di fusi orari. Zucchero ed io - ma soprattutto io - ci svegliavamo di solito circa tre ora prima rispetto al resto della compagnia. Questo sfasamento mi ha spinto verso una serie di camminate solitarie.

Questo è il panorama che ci trovavamo di fronte durante le nostre cene e colazioni: le pareti del Fanes.

Questa è una fotografia del Sassongher scattata durante la mia camminata solitaria antelucana del primo giorno.

Scattata anch'essa durante la stessa camminata....
Una delle caratteristiche secondo me più interessanti dell'alta val Badia, a parte ovviamente l'ambiente ed il paesaggio, è la varietà linguistica. La maggior parte della popolazione parla il ladino come prima lingua, ma quasi tutti parlano perfettamente anche l'taliano ed il tedesco. Per le strade si sentono parlare tutti e tre gli idiomi anche all'interno di una stessa conversazione.
Avrei voluto imparare qualche vocabolo in più, ma purtroppo ho memorizzato solo "giulan" ("grazie") e "Studafech" ("Vigili del Fuoco").

Un paio d'ore dopo la mia camminata solitaria partiamo finalmente alla volta di Pralongià.

Catturano la mia attenzione: un formicaio,

il paesaggio

e dei fiori.



I prati erano pieni di queste piante erbacee. Mi chiedo ancora che piante siano. C'è qualche esperto di botanica tra i lettori?

Giunti alla meta...

la Marmolada troneggia svettando di fronte a noi.

Ci rifocilliamo. Io prendo la polenta con i funghi. Nei giorni successivi capirò che è più conveniente mantenersi un po' più leggeri a pranzo.

Ci rincamminiamo per il ritorno.

15 commenti:

ziomassimo ha detto...

Che meraviglia, mi mancano molto le camminate. E' oramai da molto tempo che non trovo più il modo ed il tempo per fare del trekking...ops! Mi è sfuggito l'inglesismo, volevo dire "camminate in montagna". Tanto che ho perso l'abitudine e l'allenamento.
Voglio cercare di recuperare, appena possibile, infatti mi sto documentando niente di meno che sul "Cammino di Santiago de Compostela".

dioniso ha detto...

Santiago de Compostela!
Il cammino mi ha sempre un po’ incuriosito.
La mia curiosità è aumentata da quando ho ascoltato le puntate della trasmissione radiofonica in cui Odifreddi e Valzania raccontavano le tappe del loro cammino. Le hai ascoltate?
Forse prima o poi Zucchero ed io ci decideremo a partire.
Nel frattempo ci stiamo allenando per una camminata ma molto più modesta: è quella verso Vallepietra che si organizza ogni anno ad Arce: 100 Km in due giorni.

ubik ha detto...

Allora siamo in ottima compagnia. Anche io e forse EvaK avevamo intenzione di prepararci per il cammino. Intanto da queste parti furoreggiano guide sulla via Francigena. E qualcuna e' in programmazione.
A questo punto dico: organizziamo un bel gruppo di camminata verso Santiago. Noi c'eravamo stati e l'avevamo raggiunta da sud, dal Portogallo in treno e autostop: un'esperienza memorabile. E che dire quando arrvi? Con tutte quelle strutture adibite per i pellegrini, le osterie, i ristori. L'ottima carne alla brace a 2 lire.
Da fare assolutamente.

Anche noi avevamo ascoltato le puntate. Belle vero quelle cronache?

Noto infine una grande sintonia con ziomassimo. E la cosa mi fa molto piacere.

ziomassimo ha detto...

Sarebbe bello organizzare un gruppo di cammino. Tuttavia, e non mi si prenda per un "orso" asociale (anche se un pò lo sono davvero), penso che questo tipo di esperienza vada fatta da soli, massimo in due. Vedremo.
Avevo letto del cammino fatto da Odifreddi e Valzania, ma non ho ascoltato le trasmissioni radiofoniche.
"Buona strada" allora a dioniso e zucchero, per il loro cammino di Vallepietra, che non è proprio una cosetta leggera. E Buona strada anche ad ubik, che proprio a proposito di sintonia, conosce bene il significato di questo augurio.

fabio r. ha detto...

bellissime foto, complimenti... d'altronde il luogo no poteva offrire di meno!

anch'io sono un fan delle Wanderungen, in montagna, ed invisio i tedeschi per la cura con cui segnao i persorsi e li attrezzano! mannaggia!

ciao

ubik ha detto...

Buona Strada anche a te. In piena scoutistica sintonia
:-)

dioniso ha detto...

ubik, pellegrinaggio di gruppo!? Non ho dubbi sul chi sarà il Valzania e chi l'Odifreddi della compagnia ;-)

ziomassimo, ma quelli sono gli eremiti, qui si parla di pellegrini! ;-)
Le trasmissioni radiofoniche puoi ascoltarle da qui.

fabio r., grazie per i complimenti.
I tedeschi sono ineguagliabili in questo. Noi usiamo un sito che ci dà tutte le indicazioni con i vari simboli da seguire. Devo dire che spesso ci perdiamo lo stesso ;-)

Saluti

ubik ha detto...

Ben detto dioniso.
Valzania anche se alle volte eccede mi piace molto...ed e' ancora scout!!!

Comunque dovremmo trovare il modo di onventarci una camminata tra i tipi che commentano qui. Sarebbe interessante: pochi ma buoni. E eggosintonici

dioniso ha detto...

aha!! Quindi ci sono veramente delle somiglianze!! ;-)

MariCri ha detto...

capito qui passando per il blog di Fabio e trovo uno scorcio di uno dei luoghi che più amo al mondo...sarà perchè in Val Badia io ci ho trascorso la luna di miele, perchè ho un po' di sangue trentino nelle vene...sta di fatto che a vedere certe bellezze naturali mi commuovo! e complimenti per il post sul dialetto ladino:veramente una chicca su un aspetto importante della cultura di queste valli!
a presto.
MCri

dioniso ha detto...

MariCri, benvenuta e grazie per i complimenti!

Saluti

Eugenio Marino ha detto...

Fossi stato al tuo posto, forse perché non amo molto camminare (anzi non amo camminare e basta) avrei continuato con la polenta in tutte le versioni, soprattutto con le salsicce, e mi sarei astenuto dalle passeggiate.
Quindi polenta, birra, sdraio (o prato) e panorama.

dioniso ha detto...

... forse hai ragione tu Eugenio, avrei dovuto fare così ....

Devo però dire che la polenta non era niente di speciale.

Dak ha detto...

Aria pulita e tanta salute...tra poco si parte, come ogni anno mi immergo con la mia famiglia nella Val di Fassa e con tutto cio' ch ela circonda...Copmplimenti per il blog...ti segnalo il mio:
http://taccoepunta.blogspot.com/
piccolo taccuino di camminate, foto etc. Ciao Dak.

dioniso ha detto...

dak, benvenuto/a sul mio blog. Ho dato uno sguardo al tuo. Mi pare interessante. Torna a visitarmi.

Ciao