giovedì, luglio 03, 2008

Concerto AufTakt

Sabato 12 luglio alle 19:00 si terrà il concerto della "Auftakt Orchester": l'orchestra in cui suono. Il concerto avrà luogo nella "Lutherkirche" di Heidelberg.

Il programma sarà:

Edward Elgar: Immagini di mare (Sea Pictures), Ciclo di brani per contralto e orchestra, Op.37 (1897-99). Nel nostro concerto il solista sarà un baritono invece di un contralto.



Pëtr Il'ič Čajkovskij: Marcia slava, op. 31 (1876).



Ludwig van Beethoven: Settima Sinfonia in La maggiore op. 92 (1811-12).



Albert Ketèlbey: In a Persian Market (1920)



Invito tutti quelli che si troveranno da queste parti.

17 commenti:

fabio r. ha detto...

MAGARA!!!!

dioniso ha detto...

Fabio, organizzati no. Ormai la scuola è chiusa ;-)

ziomassimo ha detto...

...e grazie a RyanAir la Germania é vicina ed il viaggio é comodo ed economico!
;-))

ubik ha detto...

a parte i 100 km tra Frankfurt e Heidelberg.
Comunque magara. Certo che il programma e' intenso. Questa cosa delle orchestre di appassionati e' invidiabile. Buon concerto!!!
@gianlu:
ho letto che sei in California, beato te. Pensierino della buona notte: in genere siamo tutti critici con gli USA, salvo quando una volta li ci dichiariamo entusiasti: altre realta'! altri mondi, credo.
Buona permanenza...

ziomassimo ha detto...

C'è il volo Roma Ciampino - Karlsruhe Baden, che è comodissimo ed economico (io ci sto facendo un pensierino-ino-ino...).

Sugli USA sono d'accordo con la riflessione di ubik, a tal punto che ultimamente mi sta venendo una certa curiosità.
A tal proposito consiglio la visione del programma tv "ItaloAmericano" con Fabio Volo su MTV Italia.

gianlu ha detto...

Ciao Ubik,
si in effetti qua è un altro mondo.
Ma comunque io sono critico con il presidente "cespuglio" (perchè il suo cane non lo usa mai?) e con la sua "maramaglia" di collaboratori non con gli americani in generale.
Poi dopo qualche giorno qua in california, trovo delle vere "stranezze".
Sono "falsamente" gentili fino alla noia, avete presente gli inglesi? peggio.
Le riunioni al lavoro sono piene di "good point!" e "thank you for the question". Ed è tutto un darsi pacche sulle spalle. Insomma l'altro giorno fra le raccomandazioni iniziale per un meeting c'era scritto: "cerchiamo di rispettarci a vicenda" Ma perchè in genere vi sputate ?
A parte queste amenità, nell'area dove mi trovo (silicon valley) manca completamente il traffico, non cerco mai parcheggio, a mensa mangio ogni tipo di cibo, ci sono i bigliardini ed i ping pong,gli autobus trasportano le bici, molte aree verdi e parchi e piste ciclabili. Tutto è grande, dai piatti al ristorante (il conto no però) a negozi.
Insomma tutto un altro mondo

dioniso ha detto...

Dai, organizzate una spedizione di gruppo per il concerto! Ryanair + Ostello (economico, nuovissimo e pulitissimo) di Heidelberg è la soluzione che adottano molti.... magari per gianlu sarà un po' difficile. Ci arriva Rayanair nella Silicon Valley? ;-)
Qual'è esattamente la città in cui vivete? E il clima com'è ora? E la festa dell'indipendenza come è andata?
Ti è gia capitato di andare a mangiare al ristorante. Ho notato che lì il servilismo dei camerieri raggiunge livelli parossistici. Specialmente se si va in ristoranti un po' sopra la media.

gianlu ha detto...

MMM, mi sa che la Rayan qua se lacordano...scherzi a parte ma che fai suoni anche nella foto?
Vabè ho deciso di aprire più che un blog una "fredda cronaca" come direbbe il mitico Franco e Stop.
Quindi se ti va di buttare un occhio sei benvenuto. Tu come gli altri "avventori" di questo blog obviously.
Noi stiamo a Palo Alto,a sud di Sanfrancisco.
Per il 4 luglio vedi sopra (in realtà per come è andata avremmo fatto meglio a girare per le strade...
Per ora ho provato solo un "messicano" per altro buono,
ma non certo sopra la media, comunque è tutto un how are you sir ? have a nice week end sir, enjoy your meal sir, Thank you sir. Insomma mooolto gentili.
Ma ripeto, sarà che non sono abituato ma mi risulta un po falso.

ubik ha detto...

Confermo l'ottimo ostello.
Ma per quanto ci riguarda siamo in piena economia formicaia: ci aspetta il Brasile, la famosa quarta settimana si affaccia anche da noi, c'è crisi...grossa crisi: secondo quèlo.

ubik ha detto...

A proposito di camerieri: meglio invadenti e gentili che maleducati e fregaroli!!!! In Italia capita.

ziomassimo ha detto...

Confermo anch'io l'ottimo ostello, ma purtroppo condivido (una volta tanto) con ubik anche la "grossa crisi"...

Donna Cannone ha detto...

Guarda, i giochini matematici li ho saltati a piè pari!
Grazie per gli omaggi musicali e buon divertimento

dioniso ha detto...

.... peccato per le grosse crisi...

ubik, sono d'accordo con te. Infatti in generale la cortesia americana nei luoghi pubblici (anche se un po' falsa e più che altro di forma) mi trasferisce un sentimento positivo e mi fa sentire ben accolto.
Camerieri maleducati in Italia mi sono capitati molto raramente: una volta a Roma (eravamo insieme ti ricordi?) ed una volta a Firenze: albergo a 5 stelle (Baglioni) pagato dalla mia società e i camerieri erano mleducatissimi e ti trattavano a pesci in faccia.
Qui in Germania mi sono capitati diverse volte camerieri.... forse più che maleducati un po' rigidini: se chiedi qualcosa che esula leggermente dall'usuale sono persi. Attenzione, non sono tutti così, ma una minoranza sì.

Donna Cannone, ma come! I miei bellissimi giochini?! :-( ;-)
Grazie a te!!

ubik ha detto...

come ando' lu cuncertu?

dioniso ha detto...

Sabato 12 luglio alle 19:00 si terrà il concerto ....

Oggi è il 10! Ah Ubbiche!!

Domani avremo la prova generale, poi la prova sabato alle 17 prima del concerto, poi il concerto alle 19:30 e infine la replica del concerto domenica pomeriggio a Neckarelz.

ubik ha detto...

pensa come sto.
mi sto piegando in due dal ridere.
mannaggia

dioniso ha detto...

E meno male che te faccio ride! ;-)