mercoledì, febbraio 14, 2007

Nuovo ufficio

Da lunedì mi sono trasferito nel nuovo ufficio. Sapevo già che che si trova in una posizione migliore rispetto al mio vecchio ufficio (bosco, fiume, verde) e che la mensa è gestita da un cuoco francese. Però mi aspettavo un'accoglienza fredda, forse influenzato dal clima cupo del vecchio ufficio. Invece io e il mio collega abbiamo avuto un'ottima accoglienza da parte di tutti. Speriamo che effettivamente il buongiorno....
Inoltre il fatto di poter fruire di pasti decenti mi evita di dover stare a pensare tutti giorni alla preparazione del pranzo per il giorno dopo: questo fa guadagnare tempo e riduce il livello di stress.
Data la vicinanza della piscina potrò forse anche riprendere l'abitudine della nuotata a pausa pranzo.

7 commenti:

melusina76 ha detto...

Ah, ecco. Mica male il quadretto! :-)

dioniso ha detto...

Notata la moka sulla destra e il fornelletto elettrico seminascosto?
Ho già coinvolto il mio vecchio collega/nuovo compagno di stanza spagnolo nel sorseggio del caffè di fine pasto.

Eulinx ha detto...

Niente male! Il cuoco francese, poi, mi ispira fiducia! ; )

dioniso ha detto...

Sì, Jacque è bravo... a lungo andare forse stufa anche la sua cucina. Infatti penso che continuerò a portarmi il mio pranzo ogni tanto.
Già per domani mi sono organizzata la bottiglietta con l'olio di mio padre. :-) Immagino già i commenti dei miei colleghi.

eulinx ha detto...

Tutta invidia! Ma che ne sanno i tedeschi di olio?? : )

dioniso ha detto...

Infatti, pensano che sia una purga ;-)
... effettivamente anni fa il mio ex capo bavarese mi vide che condivo l'insalata con il mio olio e mi disse: condisci l'insalata con l'olio?! Dovrai andare in continuazione al bagno!

dioniso ha detto...

Oggi comunque sto lavorando da casa. I commenti saranno quindi rimandati :-)