lunedì, agosto 13, 2007

Spaghetti alla puttanesca

Questa ricetta è uno scrigno che custodisce gli odori dell'estate e i bei ricordi romani. È stata una delle prime ricette che Zucchero ha cucinato per me quando abbiamo cominciato a frequentarci. Continua ad essere uno dei miei primi preferiti.

Ingredienti: (per 4 persone)
300/400 g spaghetti, 500 g di pomodori da sugo, 100 g di alici sotto sale, 50 g di capperi sotto sale, 100 g di olive nere, 1 spicchio d'aglio, peperoncino fresco, concentrato di pomodoro, 2 cucchiai d'olio.

Preparazione:
Diliscate la alici, lavatele bene e asciugatele. Fatele scaldare in una padella a fuoco bassissimo (se il fuoco non è bassissimo non si scioglieranno) e stemperatele con una forchetta. Quando si saranno sciolte aggiungete uno spicchio d'aglio schiacciato e il peperoncino.
Pelate i pomodori dopo averli immersi in acqua bollente per un minuto, eliminatene i semi, tagliateli a pezzetti e infine aggiungeteli al soffritto. Unitevi le olive, i capperi precedentemente lavati e sgocciolati e due cucchiaini di concentrato di pomodoro. Lasciate cuocere fin quando la salsa risulterà scura, densa e ben amalgamata. Cuocete infine gli spaghetti al dente e ripassateli in padella con la salsa per un minuto.

3 commenti:

gennaro ha detto...

Ahooo...ma sempre a magna' state? Se nel PD ci sarà modo di istituire un dipartimento "cucina e tradizioni culinarie" stai sicuro che te ne aggiudichi la direzione!

P.S.: Secondo te in quale settore gli italiani potevano sfruttare al massimo le potenzialità del web2.0? Take a look!
P.S.2: Non so perchè, ma quell'immagine di quelle povere alici tutte sfilacciate solitarie in quell'immensa padella e annegate nell'olio...m'hanno messo na tristezza m'hanno messo...bone però...:-D

dioniso ha detto...

Gennaro, in questo caso i meriti devono andare a Zucchero. Quindi la direzione andrebbe a lei.
Ma come tristezza: quella è la morte loro! ;-)

eulinx ha detto...

Santo cielo...
non è mica giusto, però!
;-)
Ha l'aspetto della miglior pasta alla puttanesca che abbia mai visto (e non assaggiato, purtroppo!) :D