venerdì, febbraio 25, 2011

La Sabina mi saluta...

... con un piatto di zuppa di fagioli, pane secco, cotiche, gambuccio e salsicce.
Che potrei chiedere di più?

Credo che come colonna sonora questa possa andare bene: Il Ballo di San Vito - Vinicio Capossela

11 commenti:

juhan ha detto...

Buon appetito!

dioniso ha detto...

Grazie!

Crazy time ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Crazy time ha detto...

nostalgia

dioniso ha detto...

Dei fascioli co le coteche? ;-)

Anonimo ha detto...

di certe atmosfere :)
(e pure dei fascioli co le coteche in particolare :))
valescrive

ziomassimo ha detto...

Non mi ricordo neanche più che sapore hanno... sigh!

Emanuele Gianturco ha detto...

Che piatto invitante!

dioniso ha detto...

Benvenuto Emanuele. Vedo che stai a Roma. Bè magari una volta possiamo farcene un piatto insieme.

Knulp ha detto...

uau, riconosco lo stile "sabino" !!
spero di poterlo assaggiare presto, magari nella versione ciociara (mia sorella sta vicino frosinone...)

dioniso ha detto...

Ciao Knulp!
Perché conosci la Sabina?
Noi quando veniamo in Italia trascorriamo la maggior parte del nostro tempo tra Sabina e Ciociaria. Se dovessi capitare da quelle parti facci sapere.