giovedì, gennaio 25, 2007

Tromboni

Ho deciso di comprarmi un nuovo trombone. Il mio attuale strumento è un Bach comprato all'inizio dei miei studi musicali quando avevo 14 anni. Ha il canneggio piccolo (.525" = 13,34mm), adatto soprattutto per lo studio e la musica leggera. A quei tempi le migliori marche di tromboni erano Bach, King e Conn. Io li provai tutti e tre e decisi per il Bach.
Un paio di anni fa ho cominciato a pensare di comprare un nuovo trombone con il canneggio grande (.547" = 13.89mm). Mi sono finalmente deciso qualche giorno fa dopo aver provato il Getzen di un collega d'orchestra. Ho cominciato quindi ad informarmi e mi sono reso conto che in questi anni la tecnica strumentistica si è evoluta parecchio.
La Getzen, appunto, azienda di cui non conoscevo neppure l'esistenza, ha cominciato a produrre il trombone Edwards nel 1989. Pare che attualmente l'Edwards sia considerato uno dei migliori. Ciò che lo rende unico è la possibilità di essere dettagliatamente personalizzato attraverso la composizione delle varie componenti: campane, pompe, valvole Thayer, canne e coulisse; in modo tale da trovare la soluzione che meglio si adatti alle esigenze soggettive.
Sfruculiando per il sito di Edwards zucchero si è accorta che c'è un rivenditore a Friburgo. Oggi l'ho chiamato e ho scoperto il paradiso dei trombonisti. Mi ha detto che se lo avviso un giorno prima di andare mi prenoterà una stanza in cui potrò provare tutti i tromboni e le combinazioni concepibili. Penso che presto lo visiterò.

8 commenti:

Sebastiano ha detto...

Posso proprio immaginarti, nella sala prove con la faccia goduta, a provare decine di tromboni diversi! Ma riuscirai a decidere e a sceglierne solo uno??!!
Un saluto da Torino

dioniso ha detto...

Ciao Sebastiano!
Sto cercando di prendere un appuntamento per domani.
Neve e febbre permettendo ci avventureremo quindi alla ricerca del paradiso.
Ho richiesto pure la presenza di zucchero come consulente musicale. :-) Non credo che sia una cosa molto divertente per lei, ma ha accettato lo stesso.

dioniso ha detto...

Alla fine la febbre, la neve e le labbra secche mi hanno obbligato ad annullare l'appuntamento: che delusione!

melusina76 ha detto...

Ah-ah, un altro musicista all'estero ;-)

Sebastiano ha detto...

Dai Flavio, un po' di attesa renderà la conquista finale ancora più esaltante!! Intanto spero che la febbre sia passata. Ciao

dioniso ha detto...

melusina, sono in buona compagnia eh?! ;-)

Sebastiano, sì la febbre è passata, le labbra sono tornate ad essere morbide e la neve si è sciolta: tutto con due giorni di ritardo pero! Il problema è che per il prossimo futuro mi potrebbe risultare un po' difficile organizzare un nuovo appuntamento.

angelo garau ha detto...

Ciao, complimenti per il blog, molto interessante. Anche io sono un trombonista!!penso sia uno strumento veramente fantastico!!
Ti saluto!!

dioniso ha detto...

Ciao Angelo, e grazie per i complimenti. Io sono appena tornato da una domenica di prove con l'orchestra. Ho letto che hai ripreso a suonare da poco. In bocca al lupo!

Saluti a te e alla tua bella isola.