giovedì, novembre 13, 2008

Crimea (Крим) 17: Mar Nero e rientro

Giovedì 11 settembre

Oggi è il nostro ultimo giorno in Crimea. Nel primo pomeriggio dovremo reimbarcarci per Francoforte.
Decidiamo quindi di dedicare l'ultima mattinata alla porzione di Crimea finora quasi ignorata: il Mar Nero.

Ci svegliamo presto come al solito e ci posizioniamo nel tratto di spiaggia gestito dal nostro albergo.

Dopo aver immerso i piedi per constatare l'impatto della temperatura dell'acqua sul mio corpo decido di astenermi.
Non si astiene però Zucchero, che è in crisi d'astinenza da acqua marina.

Zucchero si accorge che l'acqua è poco salata. Wikipedia pare darle ragione: il mar Nero è il più grande sistema marino anossico. Ciò è determinato dall'elevata profondità e dalla salinità (e quindi densità) relativamente bassa dell'acqua. il tratto di Mediterraneo con i più elevati valori di salinità, raggiunge qui il 39,1 per mille mentre il mar nero ha solo il 17 per mille.

Io passeggio un po' per il lungo mare e scatto qualche foto.

Questa scultura attrae la mia attenzione: reminiscenze futuristiche?

Nel primo pomeriggio saliamo quindi in autobus alla volta dell'aeroporto di Simferopoli per la nostra ultima folle esperienza con la guida Crimea.
Ad un certo punto la radio locale comincia a trasmettere un'inatteso rap italiano.

Prima di imbarcarci consumo l'ultimo ignoto frutto di questa terra in mio possesso. Non è nulla di speciale.

L'11 settembre ci imbarchiamo quindi per il nostro volo di ritorno che si svolge senza problemi.

Altre foto di nostri compagni di viaggio:
1, 2, 3, 4, 5.

10 commenti:

gianlu ha detto...

Complimenti per il sorpasso, l'ha alzato l'autista il classico braccio Gasmaniano?
Insomma bilancio della vacanza?

dioniso ha detto...

Ciao gianlu! Ti si risente!
Direi che è stata una delle vacanze più interessanti e piene di novità che io abbia fatto.
Al primo posto rimane sempre però la vacanza cubana di marzo del 2005.

Saluti

ziomassimo ha detto...

Ma a quando il diario cubano di quella vacanza? O l'hai già pubblicato sul blog?
A me, in questo momento invece, mi sta solleticando l'idea di un viaggio negli States, naturalmente una vacanza "low cost"...

dioniso ha detto...

"States", "low cost"..... odddio... i sali... sto svenendo......

ziomassimo ha detto...

...cacchio, hai ragione!
Chiedo venia, volevo dire "Stati Uniti d'America" e "basso costo".
Mi merito l'ennesima "sberla":
"...Anche se il mio ambiente è molto cheap...
- Il suo ambiente è molto ... ?
- CHEAP!
- [sberla] Ma come parla?!
- Senta ma lei è fuori di testa!!
- [sberla] E due! Come parla?! Come parla?! Le parole sono importanti! Come parlaaa??!"

dioniso ha detto...

hahhhh... sto rinvenendo.... ;-)

gianlu ha detto...

Ehm...sono stato in vacanza...!
Fine settimana lungo...

Vogliamo il diario Cubano!

Ma ziomassimo dove vorresti andare negli stati uniti?
Consiglierei la California, è estate!

dioniso ha detto...

e dove sei stato gianlu?

Eh no! Quello rimarrà il mio diario segreto. ;-)

gianlu ha detto...

qua
http://relocationusa.blogspot.com/2008/11/verso-sud-big-sur-seventeen-miles-e
ancora non ho imparato a mettere i link nei commenti...

Uhm un diario segreto, interessante.
Per caso sei andato da solo..;-)))?

dioniso ha detto...

Devo deluderti gianlu, eravamo in due.... :-)