giovedì, agosto 25, 2011

Aggiornamenti vacanzieri

La risposta all'ultimo commento di Titti mi ha dato lo spunto per questo aggiornamento.
Ebbene sì, siamo in vacanza: vacanze italiane. Anche se stento un po' a definirle vere e proprie vacanze. Visto che le stiamo spendendo con le famiglie che si trovano a 150 km di distanza reciproca. Non che non siano piacevoli, ma gli spostamenti in auto con 38 gradi risultano a volte un po' pesanti. Aggiungendo poi i vari viaggi verso Roma o per fare i ciceroni o per incontrare amici... E poi quest'anno si è anche aggiunta una terza famiglia (una sorta di famiglia adottiva, è un po' lungo da spiegare ma magari un giorno lo farò) molto più impegnativa rispetto alle nostre due famiglie naturali.
Qui ho a disposizione solo il mio iPad, così mi risulta un po' complicato aggiornare il blog. E finora è mancato anche il tempo. Ora ne ho un po' di più visto che la terza famiglia è rientrata alla base. Così ho tentato questo aggiornamento.

La festa a u passionnaru, che quest'anno mi aveva procurato molti pensieri, tanto da farmi considerare la possibilità che potesse essere l'ultima della serie, alla fine ci ha dato soddisfazione.

Programma per i prossimi giorni: stasera si festeggia la suocera; domani festa popolare danzante con pizzica e tammurriata dove potremo praticare una delle nostre recenti passioni, sabato partenza per il Cilento, 5 settembre nozze numero 1, 9 settembre nozze numero 2 e 10 settembre viaggio di ritorno con arrivo l'11. Poi il 17 partenza per gli USA. E il 30 per Torino.

9 commenti:

ziomassimo ha detto...

Lunga vita alla "Festa a u Passionnaru"! Oramai una gradita consuetudine, le iniziative seriali sono le più belle. Anzi, io azzarderei anche una numerazione cronologica (a quale edizione siamo arrivati?). A questo punto forse sarebbe opportuno trasformarla in qualcosa di diverso, che magari non gravi solo su di te e la tua famiglia, sia a livello logistico che... finanziario, ma che coinvolga tutti coloro che ti vogliono bene e che quindi hanno a cuore questa giornata. Io sono disponibilissimo.
Comunque ancora auguri e soprattutto grazie!
Buone vacanze (in Cilento, dove andate di preciso?), ci vediamo il 9 settembre.

dioniso ha detto...

ziomassimo, grazie per la disponibilità. Il tuo mi pare un ottimo suggerimento. Per metterlo in atto dovremmo comunque cercare di arrivare qualche giorno prima. Vedremo come si metterà il prossimo anno. Potremmo forse saltare un anno o due e riprendere in seguito con questa nuova forma. Vedremo.
Per quel che riguarda la numerazione cronologica, non è univocamente assegnabile. Dipende dai criteri.
Una cosa più in piccolo e in luoghi diversi avevo cominciato a farla nell'anno della mia emigrazione: 1999; forse non tutti gli anni ma quasi. Nel 2005 c'è stato l'uragano ed è quindi saltata; e nel 2006 c'è stata la prima festa con il nuovo formato organizzata a mia insaputa da Zucchero. Lì ci fu il picco di presenze: 80.
Nel 2007 ci fu l'edizione aidelberghense. E poi sempre e u Passionnaru. Quindi puoi stabilire tu il criterio che più ti aggrada e dirmi qual è il tuo numero di edizione personale.

(in Cilento, dove andate di preciso?)
Ad Acciaroli, frazione di Pollica.

ziomassimo ha detto...

Allora io direi che l'edizione di quest'anno si possa considerare la 6^. Io e Giulia credo che ne abbiamo fatte almeno 4 su 6.
Magari il 9 poi ne possiamo parlare.
ciao e a presto.

Yuki aka Prisma ha detto...

Wow! Ammazza che girandoloni! :D Caldo a parte, godetevi il Cilento!

Brunhilde ha detto...

Perbacco, non vi fate mancare niente!
Ho deciso che l'anno prossimo toccherò il patrio suolo o in giugno o in settembre: stare chiusi in casa con Siegmund dalle 12 alle 17:30 è noioso ed ingiusto, e anche dopo non è che sia poi così rilassante, col caldo che fa. Invidio già la trasvolata oceanica.

Titti ha detto...

Uèlla (pronunciato alla milanese!), che vita vacanziera intensa!! Sono curiosissima di sapere tutto, dalla pizzica che non conosco (ma ci si dà dei pizzicotti?) alla festa U Passionnaru, alla suocera!!!
Il Cilento, acciLenti, non lo conosco!!
A presto!!!
PS Gongolo a essere stata citata in un tuo post!!!

dioniso ha detto...

ziomassimo, d'accordo, al 9.

Grazie Yuki! Paradossalmente sembra che nel il Cilento ci siano temperature più umane rispetto a qui. Lì da te come si sta?

Ciao Brunhilde, sei ancora in patrio suol?
Immagino che possa essere noioso, ma uscire tra le 12 alle 17:30, a meno che uno non abbia la possibilità di immergersi in acqua, qui è una vera e propria tortura. A quell'ora preferisco starmene sdraiato in casa.

trasvolata oceanica: non sono mai stato lì in quel periodo. Ma immagino che le temperature siano ancora piuttosto alte. Avrò probabilmente un prolungamento d'estate. Sicuramente aggiornerò il blog.

Ciao Titti, addirittura! :-)
No, niente pizzicotti:-) ha a che fare con i ragni (tarantole per la precisione) se vuoi saperne di più prova a visitare il link che ho inserito nel precedente commento e a leggere la pagina di wikipedìa: http://it.wikipedia.org/wiki/Pizzica.
Con tutti gl'impegni e con la limitazione di accesso alla rete non so quanto riuscirò a raccontare. Vedremo.
Il Cilento: http://it.wikipedia.org/wiki/Cilento

Saluti

P.s. Oggi siamo senza energia elettrica. Per connettermi sto usando l'hot spot dell'iFonio... Fin quando durerà.

Brunhilde ha detto...

Sì, siamo ancora sul patrio suolo e lo calpesteremo ancora fino al 6/9..
:-S

dioniso ha detto...

Dai, dai, che da domani cominciano pure ad abbassarsi le temperature.