martedì, agosto 30, 2011

Pizzica, tammurriata, ballarella e... polenta.

Venerdì alla festa del vino di Rocca d'Arce ci siamo divertiti. Zucchero, io e un'amica dodicenne abbiamo ballato pizzica, tammurriata e ballarella dall'inizio alla fine. La ballarella non l'avevamo mai praticata, abbiamo quindi improvvisato molto. Con la pizzica e la tammurriata invece giocavamo in casa. Anche se qualche "votata" l'abbiamo dimenticata.
Io ero tra i pochissimi uomini danzanti. Ma la cosa non mi ha procurato imbarazzo. Solo tre anni fa non avrei fatto una cosa del genere neppure sotto tortura.
Verso mezzanotte un signore di una certa età mi ha detto:
- Ma 'ngora 'n te si stangato?
- Eh, quando uno è sotto certi effetti... - mi è venuto da rispondergli.

Peccato per il mezzo piatto di polenta e salsicce che avevo mangiato prima di ballare. Per non aver problemi avevo deciso di prendere solo un gelato, ma poi mi è stato gentilmente offerto quel piatto e non ho saputo dire di no. Vabbè, mezzo piatto, che mi farà - ho pensato? In effetti mentre ballavo non ho avuto problemi, ma dopo le danze mi sono chiesto più volte: perché non ho detto di no? ... Anche se a pensarci bene, magari gli effetti che ho citato al signore erano causati proprio dalla polenta.

9 commenti:

dioniso ha detto...

Belli i commenti che mi hanno scritto su fb. Li copio anche qui. :-)

Michele Santoriello é la polenta di mais bianco che sortisce questi effetti ? Evvai !!!
36 minutes ago · Unlike · 1 person

Dioniso Dionisi ‎.. O magari avevano usato la segale cornuta.
16 minutes ago · Like

Paolo Pascucci grande Dioniso !
4 minutes ago · Unlike · 1 person

dioniso ha detto...

Altri commenti feisbucchiani:


Claudia Sc un mito!! ti ricordo che mi devi una lezione di pizzica ;) alla sagra non sono riuscita a trovarvi...
56 minutes ago · Unlike · 1 person

Dioniso Dionisi Eh, me l'ha detto Susanna. Mi è dispiaciuto che non siamo riusciti a trovarci.
a few seconds ago · Like

Titti ha detto...

Salsicce di soia?? ;-)

dioniso ha detto...

Ciao Titti, sì, ovviamente. Infatti avevo dimenticato di citare il fatto che per differenziarsi dalle solite sagre quella di Rocca d'Arce era la festa del vino e delle salsicce di soia, rinomato dop locale :-)
Adesso stiamo per salpare alla volta di Amalfi.

Titti ha detto...

Amalfi!! Là, mi raccomando, pesce di soia!! ;-)

dioniso ha detto...

Niente pesce. Ad Amalfi abbiamo consumato solo gelati, granite e sorbetti al limone e code di aragosta ripiene di crema. Tutto rigorosamente al latte di soia naturalmente.
Credo che qui la soia sia considerata quasi come una dea madre. Infatti in un vicolo ho sentito una signora ottantenne che diceva "mamma mia e mamma soia erano sore".

Titti ha detto...

;-)

Moky ha detto...

Gli effetti della hemp-polenta... :)

dioniso ha detto...

:-)