venerdì, maggio 04, 2012

Lauree ittiche extracomunitarie

Ho espresso diverse volte l'assoluta contrarietà all'approccio di alcuni sistemi educativi, come quello del paese in cui vivo, che si arrogano la facoltà di poter prevedere le future capacità intellettive di un essere umano giudicandolo a 9 anni attraverso discutibilissimi criteri.

Ora posso infine mostrare un controesempio emblematico. Voi avreste mai pensato che uno studente... ma facciamo pure i nomi: tali eccellenze vanno pubblicamente lodate e proposte come modelli. Voi avreste mai pensato che Renzo Bossi detto il trota, diplomatosi in Italia a 21 anni nel luglio 2009 dopo due bocciature alla maturità, potesse laurearsi poco più di un anno dopo superando 29 esami in 14 mesi e tutti in una barbara lingua extracomunitaria, che lo studente ha dovuto apprendere nel frattempo probabilmente insieme alla lingua italiana stessa (a meno che non esistano grammatiche Varesotto-Albanese)?
Eppure Renzo Bossi detto il trota ce l'ha fatta!


5 commenti:

paopasc ha detto...

In realtà, come dice Ellekappa, parlava in contanti

I am ha detto...

Credo che nel panorama politico ce ne siano molti di figli di papà che come il trota si sono laureati "in contanti"

dioniso ha detto...

Ma quindi parlava in contanti albanesi o italiani?

paopasc ha detto...

euri

ziomassimo ha detto...

... vale più la mia terzamedia,
che la laurea del trota!
;-)