giovedì, dicembre 09, 2010

Figure retoriche: antonomasia

L'antonomasia:  (dal verbo greco ἀντονομάζειν, antonomázein, "cambiare nome") è una figura retorica che consiste nel sostituire ad un nome una parola o una perifrasi che ricordi in modo univoco la qualità della persona o cosa stessa, o viceversa un nome comune ad un nome proprio

Esempio (posso utilizzare quello che ho usato per l'adynaton):

«È più facile che una Trota comprenda la teoria delle stringhe, che un presidente del consiglio residente ad Arcore si dimetta.

Un'adynaton che racchiude due antonomasie. Uau!

2 commenti:

I am ha detto...

Ottima spiegazione!!! Buongiorno

dioniso ha detto...

Grazie I am!
Buongiorno a te.