martedì, dicembre 06, 2011

Gli scontemporanei

Chi sono gli scontemporanei?

"Sono tutti quei critici che ormai senza paura bollano certa arte contemporanea come conformista e insignificante. Quelli che credono ancora di avere un pensiero forte e che sia venuto il momento di cominciare a distinguere il grano dal loglio."

Ne ho appena sentito parlare nella puntata di Qui comincia... del 18 novembre (interessante il commento che comincia nel dodicesimo minuto sul balloon dog di versailles) e mi è sembrato un tema di discussione interessante.

Sembra che il vocabolo sia stato coniato da Vincenzo Trione (giornalista del Corriere della Sera) come traduzione di un termine francese.

In rete sono riuscito a trovare solo un articolo che ne parla: Nota a "Gli s-contemporanei" di Vincenzo Trione
Non sono invece riuscito a trovare l'articolo originale di Vincenzo Trione.

2 commenti:

I am ha detto...

Interessante articolo,ho letto tutto con molto piacere.
A presto

dioniso ha detto...

Grazie I AM. A presto.