domenica, dicembre 18, 2011

L’Italia sono anch’io: raccolta di firme per i diritti di cittadinanza

Ho già espresso la mia opinione in materia di cittadinanza ai bambini nati in Italia nel post: Napolitano e la cittadinanza ai bambini nati e cresciuti in Italia.

Qui volevo segnalare che sabato 17 (ormai passato) e domenica 18 in molte piazze Italiane saranno presenti i banchetti dell'associazione "L’Italia sono anch’io" per una raccolta straordinaria di firme. Le firme servono per presentare due proposte di legge di iniziativa popolare:
la prima è una riforma del diritto di cittadinanza che preveda che anche i bambini nati in Italia da genitori stranieri regolari possano essere cittadini italiani e la seconda è una nuova norma che permetta il diritto elettorale amministrativo ai lavoratori regolarmente presenti in Italia da cinque anni. E la raccolta di firme non si fermerà oggi.
Per per presentare le due proposte di legge saranno necessarie 50mila firme entro la fine di febbraio 2012. Ci sono oltre cento città al lavoro con altrettanti comitati e migliaia di volontari che stanno raccogliendo firme.

Noi non abbiamo ancora firmato ma lo faremo presto.

6 commenti:

I am ha detto...

DIRITTO SACROSANTO!!!

CIAO DIONISO, TI AUGURO BUONE FESTE, UN ANNO PROSPERO E TANTA FELICITA'

dioniso ha detto...

Grazie I am! Anche a te.

Titti ha detto...

Condivido!!
Approfitto per farti gli auguri! Ma se il giorno di Natale passi da me, troverai una magnifica canzone!

dioniso ha detto...

Grazie Titti, altrettanto! Non mancherò.

Moky ha detto...

Sembra che l'Italia segua l'America anche in questo... speriamo vengano raccolte firme sufficenti perche' il messaggio venga ascoltato!

dioniso ha detto...

Sì, lo spero molto anch'io