sabato, febbraio 11, 2012

Ghiaccio sul Neckar: scommessa vinta!... Ma nonostante ciò...

Allora, la scommessa è indiscutibilmente vinta e vi spiego perché. Nonostante i complotti vari dei lettori coalizzatisi con le chiatte rompighiaccio che attraversavano il Neckar in lungo e in largo, il fiume si è chiaramente ed insindacabilmente ghiacciato da sponda a sponda.
Le chiatte rompono il ghiaccio durante il giorno, ma poi nottetempo lo strato si forma di nuovo.
La foto di sinistra mostra la situazione di ieri alle 17, quando sono andato alla prova pre-concerto. Al ritorno, alle 22:30, era di nuovo tutto ghiacciato.
A questo punto... Moky, prego, pagare pegno :-)









Ma per non apparire come un approfittatore di scommesse, cedo alle pressioni e pago il pegno anch'io: abbigliamento all'inizio della prova, abbigliamento durante il concerto. Ci sono solo tre capi di differenza rispetto al Concerto di Weinheim. Vi sfido a trovarli. Anche due su tre, visto che il terzo è un po' difficile da individuare.




8 commenti:

francesca ha detto...

Anche la Weschnitz e` ghiacciata....
Ciao francesca

Juhan ha detto...

Anche qui tutto ghiacciato, soprattutto le dita. Avrei qualcosa da ridire sulle scarpe marrone; belli invece i capelli

dioniso ha detto...

Ciao Francesca! Ma proprio ghiacciata, ghiacciata come il Neckar?

Ma non il Po, come dice Bruna. Vedi che vuol dire avere un fiume terrone ;-)
Perché, viola e marrone non si baciano?

ziomassimo ha detto...

... viola e marrone non solo non si baciano, ma non si guardano proprio in faccia!
;-)
PS come é andato il concerto?

dioniso ha detto...

:-)
Bene, bene. Vista la modernità e la poca notorietà dei pezzi c'era meno pubblico del solito.

Moky ha detto...

ANzitutto, mi sto organizzando e vista la difficolta' che ho anche a ricordarmi di fare la doccia, abbi pazienza: i pegni li pago, non so mai quando.

Poi, devi avvisarmi che la foto conteneva elementi scompisciatori perche', alla mia eta', ormai non reggo piu' i liquidi e cosi' mi sono ritrovata a ridere da sola seduta su una sedia progressivamente meno asciutta. Uno dei figli passava dalla sala per caso e mi ha guardato con compassione... niente di nuovo li'...

Io trovo i capelli molto moderni, un po' come il repertorio. Un tocco di Gaga che sicuramente potrebbe far tendenza...

Sei un bel troione pero'... (posso dire troione commentando il tuo blog, che e' molto sofisticato?)

Juhan ha detto...

OK, l'ultimo commento mi ha convinto: RSSata Moky. Non che fosse sconosciuta ma merita di seguirla più attentamente. Ciao Moky!

dioniso ha detto...

:-)
Mi fa un baffo la lady!
Senti, se vuoi modifichiamo il pegno con qualcosa di più realistico. Io avevo detto quella cosa sperando che tu non avresti accettato.
Potremmo convertirlo in una foto con abbigliamento e parrucche stravaganti...