giovedì, ottobre 23, 2008

Un'altro passo verso la germanizzazione: la patente

Dopo il mio lavoro, la mia tessera sanitaria, la mia residenza, la mia banca, la mia targa e il mio midollo,

anche la mia patente italiana

viene rimpiazzata da una tedesca.

Ora manca solo la cittadinanza.

6 commenti:

Eugenio Marino ha detto...

No, ti prego. Mi pare che tu abbia già dato abbastanza...
Prima di abbandonare la cittadinanza italiana, aspetta che si istituisca quella europea e poi prendi quella.

fabio r. ha detto...

basta che ora non diventi un SoFa (= Sonntagsfahrer, l'equivalente nostrano dei guidatori con cappello...)

gianlu ha detto...

Ottimo,
prendi quella tedesca e molla quella italiana...;-))

dioniso ha detto...

eugenio,
come, non sai che adesso la Germania ammette la doppia cittadinanza?
A parte gli scherzi. Me lo sono chiesto veramente se presentare domanda per ottenerla. Sono giunto alla conclusione che per ora non lo farò. In futuro si vedrà.

Penso che si istituirà mai quella europea?

fabio r., :-)
devo ammettere che anche nell'ambiti stile di guida mi sono molto germanizzato

gianlu,
quella italiana non la mollerò mai nonostante tutto ;-)

Donna Cannone ha detto...

hmmmmmmmmm, fossi in te, mollerei quella italiana!

dioniso ha detto...

Ciao Donna Cannone!

La patente italiana ho già dovuto mollarla, ma sulla cittadinanza sarò irremovibile ;-)