giovedì, luglio 01, 2010

L'estetica del sandalo: col calzino o senza? (domande estivo-esistenziali)

È internazionalmente noto quale sia il popolo aduso a tale vezzo estetico. Ma è effettivamente così? O la diceria si va lentamente trasformando in stereotipo?

Viste le temperature sopra i trenta (36° previsti per domani) faccio sfoggio da qualche giorno dei miei infradito (finalmente a 40 anni ho imparato a camminarci decentemente).
Durante la prova di lunedì, nelle abbondanti pause presenti nella partitura trombonistica mi sono dilettato nell'interessante passatempo dell'osservazione dell'abbigliamento calzaturistico dei giovani colleghi orchestrali. E sono induttivamente giunto alle seguenti conclusioni:

1. Le giovani orchestrali indossano i sandali senza calzino (ma pare che il sandalo col calzino sia stato da sempre una prerogativa maschile)

2. I giovani orchestrali indossano puzzolenti scarpe da ginnastica (col calzino-fantasmino)

L'osservazione è stata confermata da sporadiche valutazioni extra-orchestrali.

A questo punto quali delle seguenti conclusioni potremmo dedurre?

1. I giovani non indossano più i sandali col calzino

2. Sono solo gli uomini a indossare i sandali col calzino, mentre le donne li indossano senza

3. I giovani indossano puzzolenti scarpe da ginnastica, mentre le giovani indossano i sandali senza calzino

 4. Se i sandali vengono indossati da un uomo, allora l'uomo ha più di 35 anni

Chiudo con una domanda: la tendenza è confermata anche in Italia?

12 commenti:

fabio r. ha detto...

in Italia il sandalo col calzino è un'aberrazione che viene duramente punita dalla legge.
Se vedo un tipo con sandalo E calzino, parlo subito in tedesco e lui IMMANCABILMENTE mi risponde.....

dioniso ha detto...

:-)

Quindi la tua italica conclusione sarebbe:
se indossa il sandalo col calzino allora è tedesco

La mia domanda però si riferiva principalmente alla tendenza :
i giovani indossano puzzolenti scarpe da ginnastica (ma mai i sandali), mentre le giovani indossano i sandali (senza calzino:-)

O detto in altre parole. I giovani uomini seguono una tendenza o per una sorta di pudore o di inconscia percezione della scarsa virilità del tipo di calzatura non indossano i sandali (con o senza calzino) prediligendo le più virili scarpe da ginnastica?

Maria ha detto...

Le giovani indossano bellissimi sandali gioiello (siamo in Italia) i giovani scarpe da ginnstica con calzino non puzzolenti(spero). Se superano una certa età allora usano il sandalo, a volte con il calzino (sic!) dipende se si è in città, paese o periferia.......
Alla fine c'è la globalizzazione anche nella moda)
Ciao e buon infradito....

dioniso ha detto...

Grazie Maria!
Quindi tendenze simili.

In realtà il mio giudizio sull'olezzo delle suddette non è di carattere sperimentale ma deduttivo, viste le temperature e la chiusura semiermetica :-)

zavorka ha detto...

Io li trovo simpatici, non sexi ma efficaci!
se il calzino è bianco, sono di nazionalità Ceca! in Giappone le donne ancora alla fine degli anni 90 usavano portare i collant anche d'estate perchè fanno stile, persona per bene. Oggi in italia si usano i fantasmini, scarpe mocassino senza calza o con calzino, ma soprattutto c'è una campagna mediatica contro il calzino corto. O, come dici tu, lo scarpone massacrante...

Roberto ha detto...

Ma vogliamo anche parlare dei mocassini con calzino corto indossati sotto a dei pantaloncini vita fantozziana?

dioniso ha detto...

Ciao zavorka!
sul simpatico posso essere d'accordo, ma l'efficace non lo capisco... forse per quando fa un po' freddo?

Ah, quindi li indossano anche i cechi.
Conosco bene la campagna mediatica contro il calzino corto :-)


Ciao Roberto,
un segno distintivo direi. Oramai stanno al livello dell'orologio sul polsino ;-)

Brunhilde ha detto...

Qui in Renania le donne indossano il sandalo (rigorosamente senza calzino) già dai primi, effimeri, caldi di fine aprile. Mentre sul fatto che gli uomini provvisti di calzino bianco dentro il Birkenstock, solitamente, hanno tutti più di quarant'anni. L'anno scorso ero a Bologna, in fila al check-in per tornare da queste parti, e già vedermi circondata di vacanzieri al ritorno con calzatura d'ordinanza m'ha proiettata lontanissima dall'Italia..

dioniso ha detto...

Ciao Brunhilde! Benvenuta!

Quindi le tue osservazioni coincidono abbastanza con le mie.
Ho dato uno sguardo al tuo blog. È molto interessante. Vivi a Düsseldorf quindi.

Saluti da Heidelberg

Gianluigi Filippelli ha detto...

Ieri. A Firemze. In albergo mentre facevamo colazione. Un uomo (meno di 35 anni, direi) indossava un paio di sandali. Senza calzino, però. E non era italiano.

Moky ha detto...

Quella del sandalo senza calzino e' stata la prima (forse l'unica) legge di moda italiana che ho insegnato a J quando il poverino e' venuto in Italia per la prima volta.

Le mie testuali parole furono "Only Germans on vacation wear socks with sandals". Le pronuncia all'epoca con disdegno e saccenza. Ora che indosso Crocs mi rendo conto della mia involuzione.

Quindi concordo con Fabio che comunque ha piu' esperienza in merito (della popolazione tedesca, non di calzini e/o sandali).

dioniso ha detto...

Ciao Gianluigi,
quindi questa tua osservazione corroborerebbe la mia ipotesi che la diceria si va lentamente trasformando in stereotipo in quanto i giovani non li indossano più col calzino... a meno che non ci sia poi una mutazione intorno ai 40 anni.

Ciao Moky,
ma quindi anche gli americani usano il sandalo col calzino? Questa mi è nuova.