sabato, settembre 11, 2010

Numeri e Geometria attraverso la storia: indice

Se non vi piace l'aspetto dell'indice sottostante oppure se non funziona potete provare ad aprire questo o quest'altro

6 commenti:

paopasc ha detto...

Ohhh, bravo, hai fatto proprio bene a mettere un indice, anzi benissimo, così si ha più chiaro il piano dell'opera, ma io mi aspettavo la ricetta delle orecchiette con le cime di rapa: adesso come faccio?

dioniso ha detto...

Grazie!
Ma rimediamo subito! Ti dovrai accontentare della mia ricetta personale però. Che probabilmente un pugliese boccerebbe senza possibilità di appello.

Allora, io uso i laziali broccoletti, ma mi adatto a farla anche con le cime pugliesi.
Sbollento le verdure nell'acqua in cui cuocerò la pasta. Stempero due filetti di alici nell'olio, aggiungo l'aglio spezzettato e il peperoncino, soffriggo a fuoco bassissimo, aggiungo le verdure sbollentate, alzo un po' la fiamma e lascio cuocere per 12-15 minuti. Le verdure diventano quasi una crema. Poi condisco con il pecorino. Ma penso che andrebbe bene pure la ricotta dura.

paopasc ha detto...

d'accordo sui broccoletti...tu si' na fonte inesauribbile

dioniso ha detto...

:-) Anche tu usi i broccoletti?
Per un bel po' di tempo ho pensato che broccoletti e cime di rapa fossero la stessa cosa. Ma ora non ne sono più sicuro.
Qui avevo fatto una breve ricerca sui vari tipi di brassica. E secondo la pagina ivi citata di wikipedia, broccoletti e cime di rapa sono la stessa cosa. Ma quando compro le cime di rapa pugliesi le trovo sempre un po' diverse, più dure e con un gusto più deciso. Però potrebbe essere anche una questione di tempo di raccolta. Oppure di varietà leggermente diversa....

Urge illuminazione di esperto botanico!! :-)

Marco ha detto...

Ho letto il tuo articolo http://dionisoo.blogspot.com/2010/11/il-rinascimento-pacioli-i-matematici.html
che mi è molto piaciuto, ma ho voluto ringraziarti e farti i miei complimenti qui, perchè ritengo che non il singolo articolo, ma l’insieme di tutti gli articoli sull’argomento, siano da leggere attentamente per apprendere l’intero percorso storico dei “numeri”.
Mentre leggevo il tuo articolo, che ripeto mi è piaciuto moltissimo, mi sono reso conto che mi mancavano dei “pezzi”; sono molto interessato a conoscere la storia della matematica e dei suoi protagonisti e quindi voglio iniziare il percorso dall’inizio.
Ti ringrazio per aver condiviso questa tua “opera” che credo debba essere letta con tutta l’attenzione che merita.
Inserisco la tua pagina “Indice” tra i miei preferiti e mi riprometto di gustarmi i tuoi contributi cercando di seguire il filo logico del percorso che tu hai strutturato.
Un saluto
Marco

dioniso ha detto...

Ciao Marco,
scusa se ti rispondo con ritardo ma una serie di imprevisti mi hanno tenuto lontano dalla Rete.
Mi fa veramente molto piacere che il mio articolo ti sia piaciuto. Ho visto il tuo articolo su Ramanujan, ma purtroppo non ho ancora trovato il tempo per leggerlo. Lo farò presto.
Mi fa inoltre ancora più piacere che tu sia interessato a tutta la mia serie. Ti devo confessare che questa serie era nata con intenzioni un po' diverse. Pensavo di concluderla in tre o quattro puntate seguendo soprattutto il filo conduttore del Teorema di Fermat. Poi mi sono fatto prendere la mano e ora non so più come e quando la completerò. Dovrò tornare a rifletterci un po' sopra.
Se leggerai tutta la serie sarò molto contento se vorrai condividere con me i tuoi eventuali commenti, domande, dubbi e suggerimenti. Scrivimeli pure sui singoli post così come li pensi.
Poi passerò a guardarmi il tuo sito con un po' più di calma.

Saluti e grazie per il tuo commento!

P.S. Qui ci sono altri articoli che ho scritto per edizioni precedenti del Carnevale.