lunedì, maggio 23, 2011

Eyjafjallajökull: la vendetta - contrordine delle 13:15: non era l'Eyjafjallajökull!

Lo scorso anno il mio migliore collega virtuale che lavora a Parigi rimase bloccato a Seattle per colpa dell'Eyjafjallajökull. Sabato è partito di nuovo per gli USA. Ha organizzato lì l'equivalente di questo mio evento. Io come al solito lo sto sostituendo. Dovrei sostituirlo per questa settima. Settimana che si prevede molto movimentata, visto il preannunciato raddoppio di lavoro. Dopodiché dovremmo partire alla volta di Cagliari.
Sennonché, ho appena sentito dalla rassegna stampa che l'Eyjafjallajökull ha ripreso ad eruttare e che i voli islandesi sono già stati annullati.

Ora la domanda sorge spontanea: queste nostre vacanze sarde riusciremo a farcele?

Per chi volesse avere un chiaro esempio di come si pronuncia Eyjafjallajökull:
Eyjafjallajökull … si ma come si pronuncia?

Aggiunta delle 13:15: non era l'Eyjafjallajökull!
Bensì il Grimsvoetn. Ma che notizie danno alla rassegna stampa di radio tre!? Non sono in grado di distinguere il Grimsvoetn dall'Eyjafjallajökull!? Un'altra iterpretatione plausibile è che i miei tre neuroni si siano confusi.

2 commenti:

Moky ha detto...

COn due nomi cosi', come fai a confonderteli!!!!
Sara' forse uno strascico del "rapture"?

dioniso ha detto...

Cioa Moky! Che "rapture"?
In questo senso? Rapture