sabato, luglio 02, 2011

Nuovo blog? Io vorrei, non vorrei, ma se poi...

Domanda ai lettori del Blogghetto
Sono consapevole del fatto che alla maggior parte dei tre miei lettori (almeno a due quindi) non può fregar di meno di questa mia questione blog-esistenziale. Se però ci fosse almeno quel mezzo lettore che volesse esprimere la sua opinione su questa domanda che mi sono posto mi farebbe molto piacere.

Dunque, la domanda che mi sono posto questa è la seguente: ha senso che io separi la parte matematica dal Blogghetto creando un nuovo blog tematico?

Le possibili opzioni sarebbero le seguenti:
  1. Lascio tutto così com'è
  2. Creo un nuovo blog tematico solo per i post di matematica e: 
    1. elimino i post di matematica dal Blogghetto
    2. lascio i post di matematica sul Blogghetto e li inserisco anche nel nuovo blog

13 commenti:

juhan ha detto...

Non so se la mia opinione sia sensata e contante ma eccola, preceduta da una premessa. Io ho un blog (non interamente mio) in cui posto roba riguardante il mondo dei 'puter e della rete. Dove capitano cose strane: i post più intriganti (quelli del prof. Lipari) a volte raggiungono giustamente la vetta delle visite a volte sono molto meno visti; dei miei i più popolari sono compilazioni di link, cioé quando indico roba di altri. E pochissimi commenti. Ma questo c'entra fino a un certo punto: il fatto è che vorrei dire, ogni tanto, qualcosa di diverso, di cosa capita da queste parti, sia bello che corrente.
Insomma avere un blog come il tuo. Ma se ci sono altri motivi o un altro sentimento è OK.

Sebastiano ha detto...

Lascia tutto com'è!!!
Ciao!

Moky ha detto...

La risposta sta nelle ragioni che ti spingono a contemplare questa separazione... Perche' vuoi separarli? Si' perche' anche le persone non innamorate della matematica possono leggere i tuoi post matematici e apprezzarli...

juhan ha detto...

Però, forse, Google+ cambierà a breve tutte le regole del gioco: dalla tua pagina vedi i blog e quindi se succede...
Chissà --è l'impressione della mattina presto del primo giorno; potrei cambiare idea.

dioniso ha detto...

Grazie a tutti per le risposte. Mi fa molto piacere riceverle e le leggo con molta attenzione. Ne ho ricevute su tutti i vari cosi-sociali e non: fb, buzz, email, voce. Solo uno ha suggerito la 2.
L'idea di creare un nuovo blog mi era venuta per il fatto che la sezione matematica sta un po’ crescendo ed ho pensato che al lettore interessato a quelle cose potesse interessare un po’ di meno (per usare un eufemismo) il resto. Dopo aver letto tutte le vostre risposte forse lascerò tutto com'è... Anche se l'opzione 2b lascerebbe comunque il Blogghetto com'è ora. In più avrei una duplicazione per la sola sezione matematica. L’unico problema è che mi porterebbe via più tempo.
Juhan, non mi è molto chiaro che intendevi con il discorso Google+

Aggiornamento orchestrale: ieri abbiamo suonato per il primo concerto della serie: giovani direttori per il Ghana. Non è andato male. La cosa peggiore che ho fatto è stato un attacco un movimento prima all'inizio della sinfonia dal nuovo mondo. Ma mi è andata bene. Sarebbe stato molto peggio se avessi attaccato un movimento dopo terminando da solo con un fortissimo scoperto. Se ne sarebbero accorti anche i bigliettai. Così invece se ne sono accorti solo i miei due colleghi trombonisti :-)
Tra l'altro venerdì mi si è manifestato il GvHD sul labbro. Ero abbastanza preoccupato, ma alla fine non mi ha danneggiato troppo. Ce l'ho ancora ma non è peggiorato. Tra due ore e mezzo partiremo in autobus alla volta di Friburgo per il secondo concerto della serie.

paopasc ha detto...

Per me la soluzione migliore sarebbe 2b: chi ti legge qui può comunque leggere tutto e se è interessato a trovare pezzi vecchi di matematica nel blog solo di matematica riesce meglio. In fondo non costa niente. l'alternativa è creare una pagina su questo blog, però la pagina non è indicizzata sui motori: potresti, al limite, come cerco di fare io, raggruppare in alcune pagine specifiche quanto posti tutto insieme.
Auguri per il concerto!

Gianluigi Filippelli ha detto...

Ha ragione Juhan: Google Plus e Panda (così si chiamano gli aggiornamenti all'algoritmo di Google) cambieranno parecchio il gioco. Senza contare che proprio grazie a Google Plus anche le pagine possono essere indicizzate, se ricevono abbastanza +!
Inoltre ci sono le pagine delle etichette che Google indicizza: potrebbe invece essere un'idea scrivere delle introduzioni per le etichette più importanti. Se adotto la soluzione scriverò qualcosa, forse...
Per il resto, se aprirai un secondo blog, anche secondo me la soluzione migliore è la 2b.

bruna ha detto...

Per me, lascia tutto com'è, salvo, in un futuro, se Google+ davvero cambierà le carte in tavola, cambiare, solo allora, all'opzione 2b.

Luciano ha detto...

opzione 3: non elimini i post fin qui scritti, trasmigra sul nuovo blog i materiali che sono ricchissimi. Non mi addentro su questioni tecniche come G+ etc., ma Fb ha cambiato parecchio le regole del gioco: quello che una volta scrivevamo in modo autobiografico sta tutto qua dentro. Nel mio caso dovendo leggere parecchio materiale riguardo ecologia, ambiente etc. salto tutti i tuoi post matematici e prima di leggere il blogghetto sbircio sul tuo profilo per vedere cosa combini. Secondo me i blog ormai servono come dei piccoli siti giornalistici o tematici e non si rpestano più ai diari come poteva essere agli inizi. In questo la risposta alla tua famosa domanda di tanto tempo fa è: FB ha ucciso i blog.

dioniso ha detto...

paopasc,
Sì, solo che con la gestione delle pagine non ho molta dimestichezza. Dovrei spenderci un po’ di tempo. La 2b, come tu sai ce l’ho già in sperimentazione. Magari continuo a sperimentarla per un po’, vedo se non mi prende troppo temo magari la porto avanti.
Tu dici comunque mi converrebbe esplorare l’opzione pagina sul blogghetto?

ll concerto è andato bene. Non tanto il dopo-concerto: siamo patiti in autobus da Friburgo, prima il mezzo è arrivato in ritardo, poi il motore non voleva partire, partiamo dopo le 22 e alle 2 ore e mezza necessarie da Friburgo si è aggiunta un’altra ora di coda. Le autostrade tedesche sono assurde. Lavori ad ogni tempo e luogo!
Gianluigi , se scriverai qualcosa fammi sapere perché il tutto mi risulta ancora oscuro.

Ciao bruna , sì, come detto sopra, sperimento un po’, vedo che succede e poi decido.

Luciano, dai tempi della mia domanda “FB ha ucciso i blog” ho cambiato molto idea. Al momento (ma potrei cambiare idea in futuro), non penso che abbandonerò la parte diaristica del Blogghetto. Questa caratteristica è inscritta nel DNA del Blogghetto: piace alla maggior parte dei miei pochi lettori (e quei pochi mi bastano), e soprattutto piace a me. Arrivo al punto di dire che anche se i lettori dovessero tendere allo zero lo scriverei lo stesso. FB lo uso, ma preferisco di gran lunga i blog. Penso anche che vedremo FB ridimensionarsi e posizionarsi principalmente su alcune fasce a cui non credo di appartenere. Ma su questa previsione ovviamente potrei fallire clamorosamente.

dioniso ha detto...

A proposito. Ribadisco. Grazie a tutti quelli che stanno contribuendo. Mi fa veramente molto piacere.

paopasc ha detto...

Beh Dioniso, o la pagina o l'altro blog, allo scopo di raggruppare tematicamente gli articoli, cosa che vorrei/dovrei fare anche io

dioniso ha detto...

Bene, continuo a sperimentare con il nuovo blog e magari faccio qualche esperimento anche con le pagine. Se ti va tienimi aggiornato sui tuoi esperimenti.