sabato, gennaio 30, 2010

Girelle

Oggi le variazioni pastasfogliesche del vortice culinario che si è oramai irreversibilmente impossessato di Zucchero ci hanno condotto verso i domini delle girelle.

Questo è stato il risultato estetico.
Il risultato gustativo è secondo me ottimo. L'autrice invece non è soddisfatta. Secondo lei infatti il cucchiaino di miele di castagno con cui è stato preparato il poolish (pasta madre con miele) conferirebbe alle girelle una nota castanomielosa troppo dominante.

Stasera io sarò impegnato nel concerto principale della nostra stagione. Inaspettatamente sono anche arrivati i miei occhiali nuovi che renderanno la lettura delle note molto più semplice.

Vi lascio con questa canzone che vaga per la mia mente da ieri sera. Il video non mi piace, ma è l'unico che ho trovato con un audio decente.



Testo

4 commenti:

Yuki aka Prisma ha detto...

Gnammi, come sono appetitosi, soltanto a vederli in foto mi viene un'acquolina! Complimenti a Zucchero! :)

Buon fine settimana!

Sebastiano ha detto...

Adesso devo assolutamente mangiare un dolce, anche se non ho niente di neanche lontanamente paragonabile alle girelle preparate da Zucchero...
Ciao e in bocca al lupo per il concerto!

Fabrizio ha detto...

dovrò assolutamente venirvi a trovare, non fosse altro che per assaggiare la vostre prelibatezze...

p.s. mancano tre girelle... dove sono finite?

dioniso ha detto...

Oggi dall'aeroporto di Baden-Baden
avevo scritto le risposte che copio qui sotto, ma il malfunzionamento del navigatore aeroportuale non mi aveva consentito di pubblicarle.

Ciao Yuki!
grazie e buon fine settimana anche a te!

Ciao Sebastiano
Mah! Con quel retrogusto di miele di castagno io non mi fiderei tanto se fossi in te. ;-)
Il concerto alla fine è andato bene! L'aiuto direttore che è responsabile della sezione fiati nonché insegnante di trombone (che ieri ha suonato con noi rafforzando la sezione con il suo trombone contrabbasso che suonava la parte della tuba) ha fatto i complimenti (non saprei dire quanto sinceri e quanto interessati) a tutta la sezione trombonistica.

Saluti a tutti dall'aeroporto di Baden-Baden


Fabbrì! Da anni mi sto sgolando a dirvi di venire a trovarci. Inutile dire che quando vi deciderete vi accoglieremo a braccia e a pastesfoglie aperte :-)