domenica, ottobre 01, 2006

Consuetudini automobilistiche di Italia e Germania

Situazioni tipo:

Sei a 120 Km/h nella corsia di destra. La macchina che ti precede è più lenta. Dai uno sguardo allo specchietto: c'è un'altra macchina dietro, ma è distante. Metti la freccia per sorpassare e acceleri un po'.

Italia
La macchina retrostante, accellera, si porta a 150 Km/h, ti arriva a 20 cm dal paraurti e l'autista lampeggia e impreca.

Germania
La macchina retrostante, rallenta, si mantiene alla distanza di sicurezza, aspetta che il sorpasso sia finito, dopodiché sorpassa.


C'è un ingorgo che si estende fino ad un incrocio con semaforo.

Italia
Le macchine occupano l'incrocio, in modo tale che nel momento in cui il semaforo diventa verde per gli automobilisti della strada incrociata, i malcapitati non possono comunque passare perché l'incrocio è bloccato.

Germania
Le macchine si mantengono all'altezza del semaforo, anche se è verde. Vanno avanti solo se c'è spazio sufficiente a lasciare libero l'incrocio. Nel momento in cui il semaforo diventa verde per la strada incrociata l'incrocio è libero.


È necessaria una manovra che il codice della strada non consentirebbe, ma si tratta di un'infrazione trascurabile che renderebbe il traffico un po' più snello. Esempio: una retromarcia di qualche metro in un senso unico.

Italia
L'autista infrange il codice, ma il traffico fluisce.

Germania
L'autista va in stallo, non sa che fare e si crea un ingorgo.


C'è un segnale di restringimento della strada: tra 500 metri si passa da due a una corsia

Italia
Gli automobilisti si distribuiscono su due corsie fino al restringimento, rendendo la coda più corta.

Germania
Gli automobilisti si allineano immediatamente sulla corsia di destra, rendendo la coda più lunga.


Metti la freccia per parcheggiare di retromarcia in un punto in cui c'è un divieto di sosta. Dietro di te c'è un'altra automobile che per farti parcheggiare deve fare qualche metro di retromarcia.

Italia
L'altra automobile fa retromarcia, aspetta impazientemente mentre tu parcheggi, appena possibile passa.

Germania
L'altra automobile non fa retromarcia, tu aspetti un po' poi scendi e chiedi all'automobilista se gentilmente ti consente di parcheggiare. L'automobilista ti fissa e poi risponde che non fa retromarcia perché lí non si può parcheggiare.
Variante: non c'è il divieto di sosta. L'automobilista retrostante attende che tutta la manovra di parcheggio sia completata, mantenendoti sotto osservazione e creando una coda pazzesca alle sue spalle.


È segnalata una coda in autostrada

Italia
Gli automobilisti se ne fregano e mantengono la stessa velocità.

Germania
Gli automobilisti cominciano subito a rallentare creando un preludio alla coda annunciata.


C'è un limite di velocità

Italia
Quasi nessuno rallenta. Se provi a rallentare ti arrivano a 20 cm dal paraurti lampeggiando e imprecando.

Germania
Quasi tutti rallentano.


Dialogo tra italiani dopo un viaggio di alcune centinaia di Km sull'autostrada Salerno - Reggio Calabria:

- Io ci ho messo 5 ore.
- Io purtoppo quasi 6 ore, perché c'erano con me dei passeggeri che mi dicevano in continuazione di andar piano. Però il mio amico è arrivato dopo 4 ore e mezza, ma è partito di notte.
- Beh, sì, partendo di notte la si può fare in 4 ore e mezza, forse anche un po' meno.


Teoria italiana degli urti:

Tamponare un'altra automobile a 40 Km/h o a 140 Km/h produce lo stesso risultato.

Nota: tutte queste osservazioni sono frutto di esperienza diretta.

3 commenti:

Eulinx ha detto...

È vero! :)
Un paio di episodi sono capitati anche a me tali e quali! :)

skan ha detto...

buonasera

dioniso ha detto...

Quali eulinx? Sono curioso.
Ciao Skan, benvenuto sul mio blog.